Top 3: i migliori gelati senza glutine del SIGEP!

Top 3: i migliori gelati senza glutine del SIGEP!

Il caso vuole che il SIGEP, Salone Internazionale del Gelato e della Pasticceria, si tenga tutti gli anni a Rimini… e io, che sono di Ravenna, potrò mai esimermi dall’andare? Ma certo che no!
D’altronde, è per lavoro… qualcuno dovrà pur farlo il sacrificio di scovare – e assaggiare – tutto il senza glutine che si nasconde lì dentro.

Quindi anche stavolta, per il secondo anno di fila, sono andata ad esplorare il lato glutenfree del SIGEP.

Sigep migliore gelato

Zucchero e delirio a profusione

Chi è già stato a questa manifestazione, sa quanto sia il *delirio* fatto a fiera.
Tutti padiglioni sono pieni stipati di aziende legate al mondo del gelato, della pasticceria, del cioccolato, del caffè, del beverage e di tutto ciò che ci ruota intorno (arredamento, divise, packaging, macchinari…).
Unisci a ciò i campionati mondiali di gelateria, pasticceria e company – con tanto di tifoserie e cori da stadio.
Condisci con una spruzzata di showcooking di tutti i principali personaggi dell’ambiente – su le mani per Alessandro Borghese!
Rovesciaci sopra migliaia e migliaia di visitatori e… ecco, questo è il SIGEP!

Alessandro Borghese Sigep showcooking

Già all’uscita del casello dell’autostrada – ferma in coda, il sabato mattina alle 9.30 – ho iniziato a chiedermi chi me l’avesse fatto fare.
Poi, quando sono entrata e ho iniziato a scovare dolcezze senza glutine da poter assaggiare, ho piano piano iniziato a cambiare idea e il mondo ha ricominciato a sorridermi – ah, il potere dello zucchero!

Quindi io, che nella mia dieta normale non mangio MAI zucchero di alcun tipo (se non quello contenuto nella frutta) e nemmeno latticini, quel giorno mi sono concessa di tutto.
Ho rischiato il coma iperglicemico, probabilmente, ma sono stata felicissima di nutrirmi di solo gelato.

Cupcakes senza glutine al Sigep

(piccola parentesi: qui ti parlo soltanto di gelato, perché c’è veramente tanta scelta anche per noi intolleranti, ma qualcosina si trova anche nel reparto pasticceria… come ad esempio lo stand Fior di Loto con tutti i suoi prodotti senza glutine, ma anche Eurovo che ospitava a ruota tante dimostrazioni di dolci realizzati con le farine Nonna Anita)

I 3 migliori gelati senza glutine

Ovviamente questa è una mia personalissima classifica, stilata in base a quello che ho assaggiato (va bene che sono golosa, ma non posso provare proprio tutto!) e ai miei gusti personali (quindi no allo stucchevole e no a robaccia chimica – per quanto ne so).

Pronto a scoprire il mio podio di gelati senza glutine scovati al SIGEP?

1) Essenza Gelato

Essenza Gelato Sigep
Sorbetti mandarancio, limone e ciliegia

Di questa azienda modenese avevo già parlato anche l’anno scorso: l’ho scoperta proprio lì in fiera e ho continuato a seguirne le tracce.
Il loro prodotto è un preparato neutro completamente vegetale, a base di fibre e superfood – quindi i gelati che ne risultano sono privi di qualsiasi additivo chimico e ricchi invece di proprietà positive, sia a livello di texture e gusto che a livello nutrizionale.
La loro filosofia non è campata per aria ma basata su ricerche scientifiche, che consentono a loro e ai gelatieri loro clienti di preparare prodotti finali completamente naturali e di qualità elevatissima.
Ovviamente, in fiera i gusti proposti erano tutti a base di materie prime di alta qualità e spaziavano dai gusti più tradizionali ma rivisitati (come il fiordilatte a basso contenuto di grassi) a quelli decisamente particolari (come il gelato di semi di zucca variegato al cioccolato).
I miei preferiti? I sorbetti di frutta secca, quello di nocciole in pole position!
Approvo tutto del loro modo di lavorare e adoro il fatto che riescano a dar vita a prodotti di qualità sotto tutti i punti di vista, adatti non solo a chi ha intolleranze ma a tutti coloro che mettono sullo stesso piano gusto e benessere.

2) Alvena

Gelato Alvena Sigep
Gelato vegan al cioccolato fondente e arachidi

Mi sono avvicinata al bancone di quest’azienda milanese perché era sovrastato da una grande scritta “gluten free” – quindi non mi sono potuta esimere dall’assaggiare ben quattro dei loro gusti.
C’era solo l’imbarazzo della scelta, dai più tradizionali a quelli vegani – e tutti senza glutine!
Il mio preferito – oltre alla nocciola, per cui ho un debole – è stato il cioccolato fondente con base all’acqua.
Apprezzo il fatto che abbiano un occhio di riguardo sia per le intolleranze che per le scelte alimentari alternative, come quella vegana.
Mi piace anche l’idea di accostare una linea di “pasticceria del gelatiere”, anche quella senza glutine a quanto mi è parso di capire.
In questo caso non ho parlato direttamente coi titolari quindi non posso pronunciarmi sulla qualità degli ingredienti utilizzati, ma il risultato finale è sicuramente piacevolissimo!

3) Babbi

Gelato Babbi Sigep
Gelato al caramello salato

Chi sta in Romagna non può non conoscere Babbi, un’azienda storica di prodotti dolciari… a partire dai celeberrimi wafer racchiusi in meravigliose scatole di latta – quelli non mancano mai sulle tavole natalizie della mia famiglia! Ma non sono senza glutine, quindi sono off limits per me da qualche anno.
Quello che invece è adatto per gli intolleranti al glutine è proprio il gelato!
Anche loro in fiera proponevano moltissimi gusti – io ne ho assaggiato solo uno, in questo caso, ma me ne sono innamorata: il caramello salato.
Non posso pronunciarmi nemmeno qui sugli ingredienti delle loro basi o delle paste, ma al palato il risultato è veramente buono.
Fra l’altro, nella sezione del sito dedicata ai prodotti senza glutine, ho scoperto che anche le loro creme spalmabili lo sono… e niente, cari Signori Babbi, se volete inviarmene una vagonata a casa le accetto volentieri! 😀

Torte ai frutti di bosco Sigep

Con questa bella immagine da acquolina, voglio concludere il mio mini reportage dalla fiera più dolce che ci sia…
Tu sei mai stato al Sigep?
Cosa ti ha colpito di più?
Raccontamelo nei commenti!

3 commenti

  1. quest’anno no . E’ SEMPRE UN PIACERE IL SIGEP.
    GIRARE PER GLI STAND E SCOPRIRE LE NUOVE IDEE ,NUOVI GUSTI E TUTTO QUANTO PIU’ NATURALE POSSIBILE ,PER CHI AMA LA GELATERIA,E’ UNA MANNA! SALUTI

  2. quest’anno no . E’ SEMPRE UN PIACERE IL SIGEP.
    GIRARE PER GLI STAND E SCOPRIRE LE NUOVE IDEE ,NUOVI GUSTI E TUTTO QUANTO PIU’ NATURALE POSSIBILE ,PER CHI AMA LA GELATERIA,E’ UNA MANNA! SALUT

    1. Autore

      Concordo assolutamente!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *