dessert senza glutine bali taksu

Chi è celiaco o intollerante, sa bene che può essere difficile trovare ristoranti senza glutine quando si viaggia. Ristoranti adatti per celiaci, che non solo propongano piatti naturalmente glutenfree ma che facciano attenzione anche alla cross contamination. Taksu Galeria, a Ubud, è un piccolo paradiso felice per tutti noi, che non rinunciamo a viaggiare nonostante le nostre restrizioni alimentari! Viaggiare senza glutine: non un ostacolo ma una sfida Come ti ho già raccontato abbondantemente nei miei post passati dedicati a dove mangiare senza glutine a Bali, oppure a come viaggiare senza pensieri nonostante l’intolleranza, io tendo a vivere questa condizione non come un ostacolo maScopri di più!

Concludo il mio excursus su dove mangiare senza glutine a Bali e dintorni con questo articolo su uno dei miei posti preferiti: Canggu! E’ un piccolo villaggio sulla costa ovest di Bali, poco più a nord delle famose Kuta e Seminyak (dove non ho nemmeno messo piede, perché quel lato modaiolo e fighetto dell’isola non mi interessava). E’ un posticino adorabile, la cui via principale è costellata di negozi interessanti (uno su tutti, il piccolo “centro commerciale” Love Anchor, dove si trova anche un mercatino artigianale) ma soprattutto di locali fantastici dove mangiare o anche solo bere qualcosa. E’ vero, l’aria che si respira èScopri di più!

Torta senza glutine vegana Sawobali Ubud

Ce lo siamo detti tante volte: per celiaci e intolleranti (al glutine ma anche ad altri alimenti), mangiare in viaggio non è semplicissimo. Ma altrettante volte mi sono sentita di dirti che non è nemmeno impossibile, soprattutto se si parte preparati e si seguono gli accorgimenti che ho scritto in questo post su come viaggiare senza glutine. In Indonesia, come nella maggior parte dell’Asia, non sarà difficile trovare cibo naturalmente senza glutine – anche se lui, infingardo, potrebbe nascondersi nella salsa di soia o in altri ingredienti. A Bali, in particolar modo, avrai di che cibarti: ci sono un sacco di locali che propongono alimentiScopri di più!

Se sei qui su Eat Travel Live Positive, probabilmente ami il cibo e ami anche viaggiare. Sono certa che sei una di quelle persone che, quando viaggiano, non si accontentano di conoscere nuove culture visitando musei o luoghi storici. Una di quelle persone curiose, che vorrebbero assaggiare tutto quello che vedono (beh, forse non proprio tutto tutto). Sono sicura che sei goloso e che non vorresti mai privarti di un piatto tipico per colpa della tua intolleranza. Beh, sono così anch’io e proprio per questo ti do una notizia che ti piacerà: in Indonesia non dovrai! Se sei intollerante al glutine, troverai pane (o meglio,Scopri di più!

ristoranti-a-bali-cheesecake-crudista

Ti ho già parlato della meravigliosa esperienza col massaggio Esalen che mi sono concessa alla Taksu Spa di Ubud, così come ho elencato tanti locali dove poter mangiare ottimo cibo senza glutine a Bali. In questo post unisco le due cose, mischio un po’ e ti parlo di nuovo di ristoranti a Bali – nello specifico, del ristorante crudista che ha aperto da pochissimo proprio alla Taksu Spa. Cosa mangiare a Bali: non solo tradizione Se sei un viaggiatore goloso, allora ti suggerisco caldamente di aggiungere Bali alla lista delle tue prossime mete. Nell’Isola degli Dei troverai pane per i tuoi denti… anzi, forse ilScopri di più!

Gili Air beach

Dopo averti portato con me fra i templi e i ristoranti di Ubud, oggi mi allontano di poco da Bali e salpo verso Gili Air alla ricerca di nuovi locali senza glutine da condividere. Piccola doverosa premessa. Gili Air è un’isoletta minuscola vicino a Lombok, che ho preferito alle sorelle Gili Trawangan (troppo festaiola) e Gili Meno (troppo da luna di miele). Un po’ più cara della mia amata Bali, è circondata da un oceano di un turchese irreale e da una barriera corallina popolata di creature meravigliose, fra cui le tartarughe, in mezzo alle quali si può tranquillamente fare snorkeling. Un piccolo paradiso diScopri di più!

viaggiare senza glutine

*** NEWS: se vuoi concederti le meritate vacanze senza glutine, vieni a scoprire Copenhagen con me dal 13 al 16 settembre! *** Se sei celiaco o soffri di gluten sensitivity, sai bene quanto possa essere complicato viaggiare senza glutine – ecco perché ho deciso di scrivere questa piccola guida su come farlo, per godersi il viaggio senza pensieri! Ci siamo passati tutti, dalla fase di sconforto di chi non sa bene come affrontare una cena fuori – figuriamoci un viaggio! Devi prestare attenzione a talmente tante cose che ti sembra impossibile poterci riuscire, all’inizio, ma tranquillo: puoi uscire a mangiare con gli amici puoi godertiScopri di più!

taksu-spa-ubud

Amo Ubud, questo ormai è appurato. Ho esplorato i suoi meravigliosi templi, la natura che la circonda e il cibo delizioso che offre. Finalmente, qualche giorno fa, ho potuto anche conoscere il suo lato dedicato al benessere, passando una mattinata incredibile alla Taksu Spa. Se sei già stato a Ubud lo sai – e se non ci sei mai passato, lo scoprirai non appena ci metterai piede: questo piccolo villaggio è strapieno di spa e di ragazze che ti intercettano per strada con un “Massage?” a ogni ora del giorno e della notte. Ecco, dimentica tutto questo: la Tasku Spa è completamente diversa. Già dalleScopri di più!

Travel dreams 2018

Alzi la mano chi, a fine anno, non si mette a tavolino con se stesso a fare un bilancio dei mesi appena trascorsi. Io, stavolta, ne ho fatti due: – un lungo elenco di tutto ciò che ho ottenuto nel 2017 grazie alla mia volontà, alle mie forze e al mio lavoro; – un piccolo riassunto dei viaggi, lunghi o brevi, che sono riuscita a realizzare. Quest’ultimo ho deciso di proportelo, perché spero magari di poterti ispirare nella scelta delle destinazioni per questo nuovo anno appena iniziato. Il 2017 in appunti di viaggio Copenhagen Ho inaugurato l’anno passato partendo in solitaria per Copenhagen, proprio laScopri di più!

Nascosto fra i tornanti delle colline romagnole, poco fuori dalla città ma immerso nella pace, si trova un luogo sospeso nel tempo in cui accadono magie. No, non sono impazzita all’improvviso. Sono solo reduce da una cena vegana e crudista, un’esperienza meravigliosa che ha avuto luogo proprio lì. In una baita, tutta di legno, alla fine di un sentiero illuminato da piccole lanterne. E la baita, si sa, crea subito un’atmosfera particolare, calda, natalizia – anche se un po’ in anticipo sui tempi. Mi sono ritrovata dentro un ambiente curato nei minimi dettagli: tutto aveva una sua collocazione e un suo significato. Ogni piccola sfumaturaScopri di più!