Pancakes con sciroppo d’acero!

Chi non ha mai visto un film o telefilm americano in cui i personaggi si sbafavano montagne di pancakes con sciroppo d’acero e burro? E chi non ha mai desiderato fare altrettanto??
Ecco, io sono un’amante di tutte le tradizioni culinarie, e di conseguenza anche di questa!

E’ la seconda volta che preparo i pancakes in casa, ho cambiato ricetta per cercare di riprodurre quelli alti più di un centimetro che mangiavo a New York… ancora non ho raggiunto la perfezione a livello di stazza, ma come sapore ci siamo alla grande!

Vi passo la ricetta che ho usato stavolta, e sappiate che sono ben accetti suggerimenti su come riuscire a superare l’ostacolo “altezza”!

Ingredienti:
60 g di burro
2 cucchiai di zucchero
2 uova
180 g di farina
2 cucchiaini di lievito
1 pizzico di sale
200 ml di latte (o latticello se lo trovate, oppure 50% latte e 50% yogurt)

Procedimento:
Lavorate bene il burro con lo zucchero, in modo che diventi spumoso (se riuscite a montarlo, tanto meglio, ma con una quantità così piccola risulterà un po’ difficile). Aggiungete le uova e sbattete tutto insieme con un frullatore elettrico, montando il composto.
In un’altra ciotola unite farina, lievito e sale, poi versateli piano piano nel composto liquido, mischiando con un cucchiaio di legno.
Per ultimo aggiungete il latte: per incorporarlo bene, vi consiglio di usare di nuovo il frullatore elettrico a velocità bassa.

A questo punto, l’impasto è fatto ed avete due opzioni: potete usarlo subito, oppure metterlo in un contenitore di vetro coperto di pellicola trasparente e lasciarlo in frigorifero per alcune ore. Io l’ho fatto il sabato pomeriggio per usarlo la domenica mattina… a quanto pare, stando ai consigli trovati qua e là in rete, questo dovrebbe far sì che il pancake diventi più alto in cottura.

Per cuocerli, usate una padella antiaderente leggermente unta (non è necessario ungerla ad ogni pancake, basta farlo la prima volta) e, quando è ben calda, rovesciate al centro un mestolo di impasto. Quando vedrete che compariranno delle bolle, dovrete girare la frittellina e lasciarla cuocere ancora per qualche minuto.


E’ semplice e velocissimo, non temete!

Il mio abbinamento preferito è assolutamente pancakes + sciroppo d’acero (considerando che quello che ho in casa l’ho comprato da Trader Joe’s su 3rd Avenue a Manhattan, lo amo ulteriormente), ma potete mangiarli anche con la Nutella,  con la marmellata che vi piace di più, o anche solo con una spolverata di zucchero a velo.


Una variante che ho assaggiato da Fiore (sempre a NY) prevedeva di cuocere l’impasto insieme a scaglie di mandorla e pezzetti di mela, e di servire i pancakes con bacon croccante. Io poi li annaffiavo comunque con lo sciroppo d’acero… inutile dirvi che era un piatto da goduria pura!

Sono perfetti come colazione della domenica… ma anche degli altri giorni della settimana! 😀

Un commento Aggiungi il tuo

Lascia un commento - Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...