Quiche parigina con spinaci e salmone affumicato

Lo so, vi avevo proposto la ricetta di una torta salata anche pochi giorni fa. Chiedo venia, evidentemente questo è periodo di torte salate… o forse sarà che sono sempre un po’ di fretta, ma non voglio rinunciare a mangiare bene. O sarà anche che in frigo c’erano un rotolo di pasta sfoglia e uno di pasta brisée da usare… Probabilmente è l’insieme di queste cose! Fatto sta che mi trovo qui a proporvene un’altra…

Ho assaggiato questa quiche un paio di estati fa a Parigi, in un minuscolo ristorantino vicino a Notre Dame. Mi ha colpito moltissimo l’abbinamento di ingredienti, a cui io non avevo mai nemmeno pensato ma che risultava perfettamente armonioso. Una volta tornata a casa, ho provato a replicare la ricetta ed ha funzionato… come immaginavo, è veramente semplicissima, ma il risultato mi piace da morire.
Non è altro che una torta salata con base di ricotta e spinaci ed una copertura di salmone affumicato, ed ora vi spiego brevemente come realizzarla.

Ingredienti (per 4/5 persone):
1 rotolo di pasta brisée (ma va benissimo anche la pasta sfoglia)
400 g di ricotta
50 g di parmigiano
1 uovo
300 g di spinaci (pesati dopo la cottura)
250 g di salmone affumicato
sale

Procedimento:
Preriscaldate il forno a 180°.
Cuocete gli spinaci in pentola a pressione per 4 minuti, poi lasciateli raffreddare, strizzateli benissimo e tagliuzzateli grossolanamente.


In un recipiente, mettete la ricotta, il parmigiano e l’uovo, e lavorate bene con una forchetta in modo da amalgamare gli ingredienti. Salate leggermente (attenzione a non esagerare, che il salmone è molto saporito!) gli spinaci, aggiungeteli al composto e mischiate nuovamente.
Ricoprite una tortiera con la pasta brisée e riempitela con il composto appena ottenuto, livellandolo con la forchetta.


Con le fette di salmone affumicato, fate uno strato che copra bene tutto il ripieno della quiche. Piegate la pasta brisée in eccedenza in modo da “chiudere” i bordi della torta.


Cuocete per circa 30 minuti a 180°.

Ora provatela e ditemi se non è spettacolare… per me, una fetta tira l’altra! Me ne sono innamorata!

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. ale ha detto:

    Sembra speciale, proprio quello che stavo cercando da poter fare stasera, farò solo una variante nell’impasto poi vi saprò dire……….

    Mi piace

    1. arielfoodie ha detto:

      Garantisco che è davvero buona… fammi sapere poi come va il tuo esperimento! 🙂

      Mi piace

  2. arielfoodie ha detto:

    Ecco allora i francesi non hanno inventato niente… però insomma è proprio buona, merita di essere diffusa! 😀

    Mi piace

  3. La cucina di Elena ha detto:

    Ma lo sai che la fa anche la mia mamma! Ed è strepitosa!!!

    Mi piace

Lascia un commento - Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...