Pollo e carciofi al limone

Pollo e carciofi al limone

Con la primavera sono arrivati anche i carciofi freschi… belli, allettanti, attesi per tutto l’anno… quindi perchè non comprarli al mercato? Ecco. Prima di comprare carciofi freschi, assicuratevi di avere a casa un coltello adatto per pulirli. Io non l’avevo, ed è stata un’impresa titanica! Mi sa che continuerò a prediligere i cuori surgelati… molto più semplici da utilizzare! Comunque devo dire che alla fine c’è soddisfazione nel riuscire a pulirli… anche se ci vuole mezz’ora solo per quello!

Detto ciò, passiamo alla ricetta. E’ pensata sempre come pasto leggero primaverile… petto di pollo, carciofi e limone siciliano sono i tre ingredienti principali, a cui si aggiunge poco altro.


A parte la pulizia dei carciofi, la preparazione è abbastanza veloce e molto semplice.
Il gusto finale è molto particolare: il sapore del limone si sente moltissimo, quindi preparatevi ad una prima ondata di aspro/acidulo… che poi lascerà spazio al dolce dei carciofi, che vi rimarrà in bocca come retrogusto finale.
A noi il connubio è parso molto insolito e piacevole!

Ecco come prepararli.

Ingredienti (dosi per tre persone circa):
450 g di petto di pollo
3 carciofi
1 limone (il mio era siciliano e non trattato… una bontà!)
farina
olio
sale

Procedimento:


Pulite i carciofi nel modo standard: togliete le foglie più dure e l’esterno del gambo, poi incidete le foglie partendo da quelle esterne e salendo a spirale fino a quelle più interne, in modo da conservare solo il cuore più tenero del carciofo. Mettete i cuori così ottenuti a mollo in acqua e limone in modo che non anneriscano.
Tagliate il petto di pollo a cubetti (se è abbastanza grosso) o a straccetti irregolari. Infarinatelo leggermente, poi fatelo rosolare bene in una padella antiaderente in cui avete precedentemente scaldato un goccio d’olio (ma proprio un goccio, eh!).
Tagliate a rondelline i gambi dei carciofi, poi aprite in quattro il cuore e togliete la barbetta interna. Tagliate infine a fette molto sottili e, dopo che il pollo si sarà ben rosolato, mettete tutto nella stessa padella.


Tagliate dal limone qualche scorza (facendo attenzione a non arrivare fino al bianco, che risulterebbe amaro), poi spremetelo ed irrorate pollo e carciofi con tutto il succo.
Aggiungete un po’ di sale, coprite con un coperchio e lasciate andare per qualche minuto a fuoco medio in modo che i carciofi rilascino la loro acqua.
Per proseguire la cottura senza bruciare nulla, aggiungete al bisogno acqua già ben calda (per non fermare la cottura). In circa 20 minuti la cotturà sarà ultimata, comunque controllate la consistenza dei carciofi per esserne certi. Aggiustate di sale se è necessario.

Servite questo secondo decorandolo con le scorzette del limone che avevate ricavato in precedenza (se avete un rigalimoni tanto meglio, il risultato visivo sarà migliore).

Ecco fatto, è pronto il vostro pasto leggero per la dieta primaverile… contenti? Non direte mica che non voglio bene alla vostra linea! 🙂

3 commenti

    1. Autore

      Ma che bello trovare questo saluto… grazie!!!! 🙂
      Buona giornata anche a te… io sono in uno stato di grazia divina da qualche giorno, questo sole non fa che amplificare le cose! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.