Biscotti natalizi con frolla di Luca Montersino!

Quest’anno anch’io, come tanti altri, ho deciso di creare con le mie manine parte dei regali di Natale per i miei amici… ho scelto un classico: i biscotti. Volevo però renderli originali, particolari, per cui ho optato per due “dettagli” che li caratterizzassero: il primo è la decorazione – per la quale ho preso spunto da quie il secondo la frolla – ho scelto la ricetta di Luca Montersino, inaugurando così il libro che ho vinto qualche tempo fa grazie ai miei mojito cookies.

Qui di seguito vi racconterò questi due step, che devo dire hanno fatto la differenza… i biscotti erano stupendi da vedere e spettacolari da mangiare – di sicuro la frolla più buona che abbia mai cucinato, quindi mio caro Montersino ti promuovo a pieni voti (come se ce ne fosse bisogno)! 😀

Per i biscotti

Ingredienti:
1 kg di farina 00
600 g di burro
400 g di zucchero a velo
160 g di tuorli (circa 8 uova)
0,5 g di semini del baccello di vaniglia
2 g di sale

Procedimento:
Stavolta, contrariamente al solito, ho deciso di attenermi strettamente alla ricetta (tranne per la scorza di limone, che Montersino usa ma che io non ho inserito per gusti personali). Questo significa che ho resistito alla tentazione di ridurre la quantità di burro e che ho minuziosamente pesato i tuorli per raggiungere il peso esatto. Se è vero che la pasticceria è una scienza precisa, stavolta di sicuro non mi si può dire nulla! 🙂

Ingredienti
Per prima cosa, in un recipiente (o con l’impastatrice) dovete lavorare la farina, il burro a pezzetti (a temperatura ambiente), il sale e i semini di vaniglia – finchè non ottenete un composto sabbiato, ovvero granuloso. A quel punto potete aggiungere lo zucchero a velo, e subito dopo i tuorli. Continuate a lavorare dentro il recipiente, poi trasferite l’impasto su una spianatoia e continuate a compattarlo formando un panetto regolare. Questo andrà riposto in frigorifero per almeno 30 minuti prima di utilizzarlo.

Frolla
La frolla così ottenuta è setosa sia al tatto che in bocca, e già quando è cruda si può apprezzare la sua finezza.
Una volta passato il tempo necessario, spolverizzate la spianatoia di farina e tirate l’impasto fino ad uno spessore di circa 4 mm. Tagliatelo con un coppapasta circolare, decorate i biscotti come vi spiegherò fra poco e cuoceteli a 180° (forno già caldo) per circa 12/15 minuti.
Una volta cotti, toglieteli immediatamente dalla teglia aiutandovi con una “paletta” (oddio adesso mi sfugge il termine tecnico!) e metteteli su una griglia a raffreddare.

Biscotti che raffreddano

Per la decorazione

Ingredienti:
cacao amaro in polvere

Utensili:
stencils
un pennello con le setole abbastanza morbide

Procedimento:
Prima di tutto, se non trovate degli stencil pre-fabbricati, potete fare come me: cercate delle immagini in internet, stampatele e poi ritagliate gli spazi con un cutter.  Funzionano benissimo lo stesso, e sono low cost! 😉

Stencils
Fatto questo, la decorazione è la cosa più semplice che ci sia – soprattutto se rapportata al risultato ipersoddisfacente!
In pratica, dovete solo appoggiare lo stencil al biscotto crudo, facendolo aderire bene, e spennellare il cacao in polvere nelle parti vuote. Unico suggerimento: non fate i furboni come me, che ho toppato in pieno all’inizio spolverizzando il cacao sullo stencil con un colino pensando di semplificare le cose… in realtà ho fatto solo del gran pastrocchio, perchè in quel modo la quantità di cacao è decisamente superiore a quella che serve e il disegno viene tutto sbavato.

Biscotti crudi
Voi attenetevi alle indicazioni: spennellate POCO cacao e vedrete che i disegni saranno perfettamente definiti!
Dopo di che, in cottura il cacao si fissa all’impasto e non avrete più problemi di sbavature o altro.

Il risultato finale, come vi avevo già accennato, è davvero bello da vedere e lo si raggiunge con una fatica minima… domenica scorsa ho sfornato una sessantina di biscottoni ed alla fine ero fresca come una rosa!

I diversi biscotti
Un’accortezza: prima di confezionarli, abbiate la pazienza di lasciarli raffreddare completamente… sia perchè altrimenti, una volta chiusi dentro il sacchetto di nylon, si ammorbidirebbero a causa del vapore, sia perchè questa frolla da calda è molto fragile a causa dell’elevata percentuale di burro per cui rischiereste di romperli.

Biscotti confezionati
Detto ciò, tutti coloro che li hanno assaggiati sono rimasti estasiati e mi hanno chiesto la ricetta, perchè davvero questa frolla è ottima, ha una consistenza raffinata e particolare che la rende perfetta non solo per i biscotti ma anche – e anzi soprattutto, credo – per torte e crostate.
Da fare, rifare, e rifare ancora cento volte! 🙂

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Alberto ha detto:

    Confermo quanto scritto da Edi: i biscotti erano semplicemente fantastici, sia dal punto di vista esteriore che da quello del gusto.
    L’impasto poi è stato una sorpresa; mi sarei aspettato un “crock” in bocca, con i denti a rischio, ed invece si è sciolto in bocca.
    Ari continua a sfornare fantasie e semplicità.
    Ciao
    Uncle Albert & Grandfather Henry

    Mi piace

  2. principessainsonne ha detto:

    Sono troppo belli! Mi dispiace aver già dato tutti i regali di Natale, altrimenti avrei copiato l’idea. La terrò buona per Pasqua. 😉
    Davvero complimenti sono stupendi e anche dalla foto si vede che sono buoni.
    Michi

    Mi piace

    1. arielfoodie ha detto:

      Grazie mille Michi! Ricicla l’idea per tutte le occasioni che vuoi… sarà sempre perfetta! 🙂

      Mi piace

  3. Edi ha detto:

    Confermo! Biscotti di Ari fantastici! E lo dice una che non è proprio una dolce dipendente…. Brava!!

    Mi piace

    1. arielfoodie ha detto:

      Daaaaaaaaanke! 🙂

      Mi piace

Lascia un commento - Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...