Fusilloni con pesto di basilico&menta, cubetti di San Marzano e mazzancolle

il

Per Capodanno ho organizzato una cena casalinga con alcuni amici, optando per un menu a base di pesce.
Dopo un po’ di brainstorming, per il primo piatto ho scelto una pasta con pesto di basilico e menta, cubetti di pomodoro San Marzano e code di mazzancolle. Sfizioso ed articolato quanto bastava per soddisfarmi! 🙂

Piatto da vicino

La pasta prescelta, nello specifico, sono stati dei fusilloni artigianali lunghi, che assomigliavano quasi a delle stelle filanti Рli ho scelti sia perch̬ pensavo fossero adatti per il piatto, sia perch̬ avevano un che di festoso in tono con la serata.

Ecco la ricettina!

Ingredienti (per 5 persone):
500 g di pasta
600 g di code di mazzancolle
5 pomodori San Marzano
basilico e menta (in proporzione 2:1)
5 cucchiai di parmigiano grattugiato
1/2 spicchio di aglio
una manciatina di pinoli
olio extra vergine d’oliva
sale

Procedimento:
Per prima cosa bisogna preparare il pesto… e lo so che bisognerebbe farlo col mortaio, ma io sono stata blasfema e l’ho preparato col frullatore ad immersione! Nel contenitore ho inserito le foglie di basilico, di menta, mezzo spicchietto d’aglio (ma anche meno, visto che non lo amo), il parmigiano, i pinoli ed ho frullato aggiungendo l’olio a filo fino ad ottenere la giusta consistenza. Abbondate pure con l’olio, così il pesto rimarrà bello protetto e verde brillante finchè non lo userete per condire – io infatti l’ho preparato in anticipo poi l’ho conservato in frigorifero fino a sera.

Code di mazzancolle
La seconda cosa da fare è pulire le mazzancolle… quindi vi consiglio di comprare solo le code, così almeno le teste saranno già state tolte da altri, altrimenti diventa un lavoro infinito. Io ho tolto il carapace, lasciando solo la parte estrema della coda, e soprattutto eliminando il budellino interno che contiene sabbia. Fatto ciò, sciacquatele bene e tenete anche queste da parte.

Pomodori San Marzano a cubetti
Quando sarete pronti per preparare il piatto, cuocete la pasta in abbondante acqua salata e, nel frattempo, in una padella rosolate in un filo d’olio i cubetti di pomodoro San Marzano e le mazzancolle (potete aggiungere anche uno spicchio d’aglio se vi piace, ricordandovi poi di toglierlo prima di condire la pasta), regolando di sale.
Una volta cotta (al dente) la pasta, scolatela ma non troppo – o magari tenete da parte un po’ di acqua di cottura da aggiungere eventualmente per amalgamare meglio il tutto – e versatela nella padella con le mazzancolle e il pomodoro. Spegnete il fuoco ed aggiungete il pesto, mantecando bene. Se volete, potete tenerne da parte un pochino per guarnire i piatti.
Impiattate e mangiate subito per godere al meglio dei profumi che si sprigionano!

Piatto finito dall'alto

Sinceramente, credo che in questa ricetta ci sia qualcosa da perfezionare… le mazzancolle non mi hanno convinto al mille per cento, erano buone – perchè erano fresche e carnose quindi erano buone per forza – ma non erano particolarmente caratterizzate… mancava un “che” per renderle speciali.Il pesto di basilico e menta invece è approvatissimo! Più delicato di quello di solo basilico, e con quel retrogusto di menta che lo rendeva particolarmente piacevole e fresco… un’ottima scoperta!

Piatto vicinissimo

Detto ciò, nel complesso era un piatto buono anche se non specialissimissimissimo. O forse sono io che sono troppo esigente, boh! In ogni caso nella padella non sono rimasti avanzi… 🙂

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Anna Laura - Dulcis in fabula ha detto:

    Ciao Arianna! Non si può visitare il tuo blog senza uscirne affamati, eh? 😉 Cmq sono da te perchè vorrei informarti che sto per indire il mio 1° contest – Velntine’s Day Dessert – e volevo chiederti se ti andava di affiancarmi in giuria … fammi sapere! Grazie1000!

    Mi piace

    1. arielfoodie ha detto:

      Wow, sarebbe un onore!!! Spero di riuscire a starci con i vari impegni che ho… magari fammi sapere la scadenza così vedo un pò se in quel periodo sono strapiena o riesco ad avere il tempo! Scrivimi su ariel.magnani@gmail.com così ne parliamo 😉
      Comunque grazie!!! 🙂

      Mi piace

Lascia un commento - Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...