Cubetti (di Rubik) di panettone

Sottotitolo: come riciclare il panettone (che a casa mia non si smaltisce mai perchè a nessuno della famiglia piacciono i canditi) rendendolo finger food ed adatto ad una festa folle…

Panettone

La ricetta l’ho presa in prestito da Love at Every Bite, ma ho apportato qualche modifichina qua e là.

Il tema della festa per cui ho preparato questo dolce era il cubo di Rubik, quindi ho deciso di cambiare la forma dei tartufini – non più palline ma cubetti – e di sostituire la copertura di cioccolato con delle decorazioni colorate che ricordassero, per l’appunto, il famoso cubo.
Quando ho avuto l’idea mi sono auto-esaltata, e in effetti il risultato finale era proprio bellino da vedere, oltre che molto adatto! 🙂

Cubetti di Rubik

Ingredienti:
800 g di panettone
1 bicchierino di limoncello
1 bicchierino di luigino (liquore ricavato dall’erba luigia, il cui sapore ricorda un po’ quello del cedro)
130 ml di panna fresca
penne per decorare

Procedimento:

Briciole di panettone
Con il mixer, tritate il panettone fino a ridurlo in briciole, poi semplicemente versate al loro interno i liquori e la panna ed impastate a mano (o con un cucchiaio di legno).

Impasto per i cubetti
Con le mani realizzate dei cubetti di questo composto ed adagiateli su un vassoio, che poi dovrete lasciar raffreddare in frigorifero per un paio d’ore.

Cubetti dall'alto

Trascorso questo tempo, estraete i cubetti e decorateli con le penne colorate – o secondo la vostra fantasia!
Rimetteteli in frigo finchè non sarà il momento di servirli.

Cubetti secondo vassoio

Come potete notare è un’idea velocissima e a prova di scimmia per realizzare un dolcino anche in situazioni d’emergenza, sempre che abbiate un panettone avanzato ovviamente 😀
Io mi sono resa conto solo alla fine della festa di non aver nemmeno assaggiato la mia creazione, mannaggia, però ho sentito commenti molto positivi da chi l’ha fatto! Quindi direi che oltre all’occhio anche il palato è stato soddisfatto… e così lo sono anch’io!

Cubetti ravvicinati

Lascia un commento - Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...