Season Eat – le stagioni a casa tua!

Dico sempre che a me piace mangiare positivo, il che – come ormai avete capito – significa scegliere alimenti poco lavorati, con caratteristiche nutritive amiche del benessere, più naturali possibile… nel mondo vegetale, questo si traduce in frutta e verdura di stagione! Possibilmente bio, ancora meglio se a km zero o comunque a filiera corta. Spesso attingo dall’orto di mamma e zia, d’estate mi autoproduco i pomodorini, ma come fare per tutto quello che negli orti di famiglia non si trova? E soprattutto: come fare se non si ha un orto da cui rifornirsi (che forse è più comune)?!
Al supermercato c’è una scelta vasta ma di una tristezza infinita, spesso con verdure che non sanno di nulla o frutta ancora acerba – fra l’altro, vogliamo parlare di quanto tempo passa dal momento in cui i prodotti vengono raccolti a quello in cui vengono venduti?!
Si può andare a comprare direttamente dal contadino, direte voi, ma mica sempre si ha il tempo di fare la spola fra un posto e l’altro quando è ora della spesa. Oppure potrebbe anche capitare di non avere un’azienda agricola a portata di mano.
Beh, insomma, per risolvere tutti questi crucci sono arrivati i ragazzi di Season Eat, un servizio che si occupa proprio di questo: portare frutta e verdura di stagione direttamente dal produttore al consumatore. A casa!

Bietole

E così, se deciderete di provare, vi vedrete recapitare – in pochissimo tempo (io ho preso accordi il giovedì e la consegna è avvenuta il venerdì) – una bella cassettina piena zeppa di prodotti stagionali!
Fra l’altro, vi ritroverete ad avere a che fare con personale disponibilissimo a venire incontro alle vostre esigenze di orari o luoghi di consegna, per cui non temete: riusciranno a portare a termine la missione in ogni caso! A me, per dire, hanno fatto la consegna al lavoro… vi lascio immaginare la faccia dei bambini che seguo, quando entravano in studio e vedevano uno scatolone da cui spuntavano foglie verdi e che emanava un leggero aroma di cipollotto. 😀

Cassetta seasoneat

Detto questo, la prima impressione – che, come si studia in psicologia, conta parecchio – è strapositiva: il packaging è semplice ma ben studiato, con dettagli che lo rendono moderno e grazioso, ma dando chiaramente l’idea di contenere qualcosa di naturale e buono. Non so come spiegarmi meglio, ma vi basti sapere che io ho reagito come una bambina davanti ai regali di Natale: mi ispirava talmente tanto, con tutti quei bei sacchetti di carta marrone col timbro SeasonEat sopra, che non vedevo l’ora di essere a casa per spacchettare tutto e scoprire il contenuto della cassetta!

Contenuto della cassetta

Cosa che ho fatto, per l’appunto, per cui vi posso dire (e mostrare) che dentro il mio scatolone ho trovato:
– 4 carciofi
– 4 zucchine
– 4 cipollotti
– piselli freschi con tanto di baccelli
– 3 mele
– 3 pere
– 1 cestino di fragole
– un bel mazzo di bieta in omaggio

Fragole

Non ho resistito al profumo delle fragole e le ho assaggiate subito, sul momento: spaziali! Un concentrato di sapore e dolcezza, erano perfettamente mature e non ho dovuta buttare nemmeno una – cosa che di solito mi capita con quelle comprate al supermercato o anche a qualche bancarella.
Insieme ai carciofi, secondo me erano i prodotti migliori della cassetta. Nonostante questi ultimi mi abbiano sforacchiato le dita impunemente, devo dire che erano saporitissimi e meritavano la fatica! 😀

Carciofo

In ogni caso, tutti i prodotti mi sono sembrati di qualità ottima, freschi e – si percepisce – attentamente selezionati.

Un altro fattore che ero curiosa di valutare era la durata del contenuto di una cassetta.
Premessa 1: vivo da sola e cucino per uno.
Premessa 2: sono una gran verduraia quindi ne mangio parecchia tutti i giorni.
Premessa 3: oltre a questi prodotti ne ho usati in concomitanza anche altri che avevo già comprato e dovevo smaltire.
Premesso questo: le verdure sono state le prime a terminare, ma mi sono durate comunque una settimana. Le fragole sono sparite nel giro di tre giorni, mentre il resto della frutta devo ancora mangiarla (le pere erano un pelo indietro di maturazione, le mele invece le ho tenute da parte perché ne avevo quintalate comprate in precedenza). Superstiti anche due cipollotti! Comunque, diciamo che una cassettina di questa misura (ce ne sono di varie “taglie” fra cui scegliere) va benissimo per una persona per una settimana! Il che è perfetto, perché così la settimana successiva potete farvene consegnare una nuova e piena di altri prodotti stagionali freschi freschi e pronti per essere cucinati.

Cassetta dall'alto

Se siete di Cesena, Ravenna, Rimini o dintorni vi consiglio di provarlo, anche una tantum, perché vi permetterà di scoprire un modo nuovo di rifornirvi di vegetali di stagione, comodo che più comodo non si può e anche con diversi altri risvolti positivi. A parte quello, ovvio, di nutrirvi di prodotti di qualità e ricchi di vitamine fresche, vi ritroverete a variare spesso la tipologia di frutta e verdura che mangerete, il che è molto positivo! L’altra cosa che a me piace molto è che ci si ritrova davanti alcuni prodotti che si è meno abituati a “maneggiare”, il che costringe – ma è una costrizione assolutamente piacevole – a mettere in moto la creatività e a provare ricette nuove!
E a proposito di ricette, stavo quasi per dimenticare di dirvi che, in mezzo ai sacchetti di carta nello scatolone, troverete anche un cartoncino che vi suggerisce come cucinare in maniera sfiziosa alcuni dei prodotti proposti: trovo che anche questa sia un’ottima idea, soprattutto per chi magari è meno abituato a cucinare e ha bisogno di una spintarella. 🙂

Di seguito qualche diapositiva di come io ho inserito queste verdure nei miei pasti quotidiani, prese direttamente dal mio profilo Instagram @ariannariel (dove potete trovare qualche dettaglio in più).

Collage instagram

In conclusione, sono rimasta molto soddisfatta dal servizio offerto da Season Eat, per cui voglio fare i complimenti ai ragazzi che l’hanno ideato e che lo stanno gestendo così bene. Bravi e… a presto!

3 Comments Add yours

Lascia un commento - Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...