California-Nevada-Arizona-Utah: glutenfree on the road! (part 1)

Quest’estate ho fatto un viaggio meraviglioso on the road. IL Viaggio. Lo sognavo da anni e me lo sono regalato (o meglio, fatto regalare) per celebrare il superamento della soglia dei 30.
L’itinerario prevedeva, fra le altre cose:

Las Vegas
Grand Canyon
Monument Valley
Horseshoe Bend
Antelope Canyon
Bryce Canyon
Zion Park
Death Valley
Yosemite Park
San Francisco
tutta la costa della California con stop in varie tappe intermedie fra cui Santa Barbara
Los Angeles e dintorni
San Diego
Devo aggiungere altro per farvi capire perché io lo consideri Il Viaggio della Vita? Forse giusto qualche foto – che, comunque non rende giustizia allo spettacolo multiforme a cui ho avuto la fortuna e l’enorme piacere di assistere.

IMG_6896

Ma non sono qui per addentrarmi nei racconti di viaggio, anche se mi piacerebbe, bensì – ovviamente – per parlare della parte gastronomica e sglutinata dell’avventura!

IMG_7211

Prima, però, faccio un paio di premesse:
– number one: ogni tanto lo dico ma qui lo ripeto… io non sono celiaca, ma soffro “solo” di gluten sensitivity. Per chi non conoscesse l’argomento, la differenza (semplificando al massimo) è che io manifesto sintomi di vario genere se mangio una certa quantità di glutine, mentre per chi è celiaco – sintomatico o meno – l’ingestione di quantità anche minime di glutine può causare danni alla struttura dell’apparato gastrointestinale. Conseguenza? I celiaci devono stare attentissimi alla cross contamination, i gluten sensitive nì – ovvero, è sempre meglio cercare di seguire una dieta completamente senza glutine, ma se anche ci capita di mangiare qualcosa di contaminato non arrechiamo danni gravi al nostro organismo… al massimo avvertiamo qualche sintomo. Sottolineo questa differenza, e il fatto che io sono sensibile al glutine ma non celiaca, perché questo “dettaglio” semplifica molto la mia vita in viaggio rispetto a quella di un celiaco che deve stare obbligatoriamente (e quasi maniacalmente) attento alla preparazione di ciò che gli viene servito.

IMG_7364
– number two: che voi siate celiaci o intolleranti, soprattutto in un viaggio impegnativo tipo questo, partite sempre con qualche cibo “sicuro” portato da casa. Io, fra bagaglio a mano e in stiva, avevo suddiviso 3 pacchi di gallette, qualche monoporzione e una confezione un po’ più grande di biscotti e delle barrette di frutta secca. Questi vi serviranno come snack da viaggio, come colazioni in albergo quando non troverete altro per voi o di emergenza quando dovrete fare delle levatacce e non avrete tempo di fermarvi a fare un pasto completo prima di un’escursione, come ricariche di energia durante i trekking o le passeggiate in luoghi sperduti… e specifico sperduti: perché, se siete “nella civiltà”, state tranquilli che negli Stati Uniti non morirete di fame. Anzi, a volte persino nei minimarket dei luoghi più dimenticati dall’uomo mi è capitato di trovare prodotti confezionati glutenfree. Però non si sa mai, potreste non aver tempo per fermarvici… insomma, essere un po’ previdenti non guasta. Poi, al massimo, fate come me e riportate a casa parte di quei prodotti iniziali – magari in compagnia di tante nuove cose sfiziose comprate in loco! 😀

IMG_7840

Fatte queste premesse, ripeto che in America non avrete problemi a trovare opzioni senza glutine un po’ ovunque. Io mi ero documentata da casa sui locali che offrivano piatti glutenfree ma, complice il tipo di viaggio che ho fatto e il mio essere in compagnia di altre 11 persone che non potevo pilotare a mio piacimento (giustamente), non sono riuscita quasi mai a trasformare quegli appunti in realtà. Fortuna vuole che nella stragrande maggioranza dei casi non abbia avuto alcun problema a trovare qualcosa di sostanzioso anche per me – certo, magari dovrete “accontentarvi” di avere una dieta non particolarmente variata, ma se vi piacciono le insalate, la carne e il messicano siete a posto! Comunque, se siete celiaci o gluten sensitive so che il vostro spirito di adattamento è probabilmente già molto sviluppato… il che gioca decisamente a vostro favore. 😉

IMG_8186

Ho ancora un’ultima precisazione da fare, poi passo ai singoli nomi e pareri.
I ristoranti che troverete nel vostro viaggio negli Stati Uniti si dividono sostanzialmente in due categorie: quelli che hanno un menu glutenfree o che comunque segnalano i piatti senza glutine con un simbolo apposito sul menu generale e quelli che non li segnalano esplicitamente ma sanno indirizzarvi a voce sulle pietanze adatte a voi. Poi c’è anche una piccola minoranza di quelli col personale che non ne ha un’idea, ma essendo americani saranno tendenzialmente abbastanza gentili e disponibili da andarsi ad informare dallo chef per venire incontro alle vostre esigenze.
L’unica cosa su cui mi sento di “mettervi in guardia” è la cross contamination: non date per scontato che nei locali coi menu glutenfree seguano anche le procedure per evitarla… sinceratevi sempre che lo facciano sottolineandone l’importanza al cameriere. Io non l’ho fatto e a volte ho avuto delle sorprese non proprio piacevoli! Che nel mio caso hanno portato solo a una piccola afta in bocca, ma se siete celiaci… insomma, stateci attenti. In generale mi sembra che il personale dei ristoranti, anche di quelli che sembrano più ferrati sull’argomento, ne sappia molto meno dei nostri camerieri e cuochi italiani!

IMG_8796m

Fatta questa infarinatura (con farina di riso, ovviamente), vi rimando alla prossima puntata… in cui inizierò a fare nomi e cognomi e a sparare giudizi! Stay tuned! 😉

Part 2
Part 3

PS: e delle foto, che ne dite?!

3 commenti Aggiungi il tuo

Lascia un commento - Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...