Hummus natalizio con Sì&No Fiorentini

Ed ecco arrivato dicembre!
Nell’aria si sente profumo d’inverno (sarà per le temperature polari?), di feste in arrivo… si sente quel friccicorìo dell’attesa, quell’impazienza di perdersi in un mondo pieno di lucine, abeti, renne e pacchetti da scartare – a proposito, se avete bisogno di idee da mettere sotto l’albero, le trovate qui.

Dicembre e le sue festività sono per antonomasia anche il periodo delle grandi mangiate in compagnia, con la famiglia intera che si riunisce finalmente attorno a un tavolo, con gli amici che non si vedono da tempo e anche con quelli che si incontrano spesso ma mai abbastanza.
Lo sappiamo che l’abbuffata è dietro l’angolo, in queste occasioni, ma non è detto che bisogni sempre strafare e imbottirsi necessariamente di colesterolo&company.
Quella che voglio proporvi io oggi, per restare in linea con la filosofia #eatpositive anche durante le feste, è un’idea per un antipasto veloce, semplicissimo da realizzare, leggero, adatto a tutti, sfizioso e… decisamente natalizio!

rosa-di-hummus

Ecco quindi come preparare l’hummus natalizio:

Ingredienti (per 2/3 persone)
180 di ceci precotti (se sono quelli in scatola, sciacquateli bene prima dell’uso)
1 cucchiaio di tahin
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
4 cucchiai (circa) di acqua
1 cucchiaio di polvere di barbabietola
sale q.b.
nasi goreng q.b. per decorare (per chi non lo conosce: tranquilli, più avanti vi spiego cos’è)

Procedimento
Niente di più semplice: inserite tutti gli ingredienti nel mixer (tranne il nasi goreng) e… frullate! Se necessario, aggiungete un cucchiaio di acqua alla volta e continuate finché la consistenza non sarà quella giusta: deve risultare un composto cremoso e in un certo senso montato.
Per la presentazione, ho usato la sac-à-poche con la punta a stella e ho decorato l’hummus con una spolverata di nasi goreng – un antipasto rosso e oro… cosa ci può essere di più natalizio?!

hummus-da-vicino

Potete scegliere di servire questo hummus accompagnandolo con delle crudité di verdure di stagione oppure, come ho fatto io – e ve lo suggerisco caldamente, perché l’abbinamento è perfetto – con gli ottimi Sì&No Fiorentini, in versione Pink is Good! Sapete già quanto io apprezzi i prodotti di questo marchio, e a maggior ragione non posso non amare quelli della linea Pink is Good, che sostengono il finanziamento della ricerca sul tumore al seno tramite la Fondazione Umberto Veronesi.

hummus-e-snackini-dallalto-obliquoOvviamente, questo snackino mette al primo posto, oltre alla golosità, anche le linee guida per un’alimentazione sana e corretta: gli ingredienti sono grano saraceno, quinoa e amaranto biologici, che apportano aminoacidi essenziali, vitamina E, sali minerali come ferro, potassio, fosforo e magnesio, ma anche tante fibre. In più, si tratta di un prodotto senza glutine e vegano, e per quanto sfizioso non è fritto e contiene il 60% di sale in meno rispetto ai Sì&No classici! Insomma, sono veramente adatti a tutti, e abbinati a questo hummus vanno a dar vita all’antipasto perfetto non solo per le feste, ma per tutto l’anno.

hummus-e-snackini-lato

I ceci infatti ci fanno fare il pieno di magnesio, folati e aminoacidi essenziali, aiutano ridurre i rischi di ictus e infarti e abbassano i livelli di colesterolo cattivo e trigliceridi, oltre che contribuire a ridurre gli stati di depressione.
La barbabietola, come ci dice il suo colore rosso, è una bomba di polifenoli, potenti antiossidanti e lenitivi per le situazioni infiammatorie, ma contiene anche moltissime vitamine (comprese la B e l’acido folico) e sali minerali. E’ anche indicata per depurare l’organismo, il che non guasta soprattutto in un periodo di bagordi come quello natalizio.
La tahin, crema di semi di sesamo, è un concentrato di calcio, fosforo, grassi insaturi, vitamine, proteine ricche di aminoacidi essenziali e antiossidanti utili sia a proteggere dall’invecchiamento che a controllare i livelli di colesterolo nel sangue
Il nasi goreng è una miscela di spezie usata in asia (principalmente Indonesia e Cina) per preparare l’omonimo riso, ed è composta da aglio e cipolla essiccati, con aggiunta di zenzero, chili e curcuma. Racchiude in sé, oltre che un sapore inconfondibile e orientaleggiante, tutte le proprietà dei suoi componenti: quelle antinfiammatorie e antiossidanti della curcuma e dello zenzero, quelle antibiotiche dell’aglio e del chili e quelle depurative della cipolla – solo per citarne alcune.

hummus-e-snackini-dallalto

Capite, quindi, che questo antipasto non è solo bellissimo da vedere grazie ai suoi colori sgargianti, né soltanto sfizioso grazie al suo sapore e all’unione della consistenza cremosa dell’hummus e croccante dei Sì&No… ma anche ottimo a livello nutrizionale, perfetto
per chi è intollerante al glutine
per chi è vegano
per chi non vuole strafare negli eccessi alimentari delle feste
per chi ha problemi infiammatori
per chi deve tenere a bada l’apparato cardiocircolatorio…
…insomma, sfido io a trovare qualcuno, attorno alla tavolata natalizia, che non possa gustarlo e apprezzarlo!

E allora: che si aprano le danze, buon aperitivo festivo a tutti!
#eatpositive

 

 

2 commenti Aggiungi il tuo

Lascia un commento - Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...